La nostra proposta per Firenze 2019

Diffondiamo i contenuti della proposta del gruppo fiorentino CLT per le elezioni comunali di Firenze del 2019. Perché ora, a pochi giorni dalle politiche 2018? Perché da Peretola? Risposta: ci serve una rivoluzione rionale, in polemica con la politica nazionale; ci serve ripartire dalle periferie inascoltate; ci serve tempo per far partecipare più fiorentini possibile.

La bella insegna

Comitato Libertà Toscana, come stabilito dal nostro statuto, valorizza e protegge tutti i simboli della storia e della identità toscana. Uno di essi ci sta particolarmente a cuore. E’ la “bella insegna” che si ispira allo stemma di Ugo di Toscana: tre strisce bianche in campo rosso.

Adesione ai Vespri Siciliani

Comitato Libertà Toscana invia un saluto affettuoso a tutti i partecipanti al raduno del 30 marzo 2019 a Palermo, dedicato alla memoria dei Vespri Siciliani. Solidarietà ed auguri alla nostra forza sorella, Siciliani Liberi, che sarà presente e protagonista dell’evento. Un grande abbraccio al segretario Ciro Lomonte, al presidente Armando Melodia, al responsabile relazioni estere […]

Ultima chiamata per Firenze 2019

Diffondiamo qui un comunicato politico del 21 marzo 2019, concepito e sottoscritto da un mondo di persone impegnate nei comitati ambientalisti fiorentini, nella ex lista Scaletti, nel Comitato Libertà Toscana. E’ una chiamata a fare qualcosa in più per una alternativa all’attuale amministrazione Nardella a Firenze. Ci rivolgiamo a tutti coloro che si sono già […]

Con Greta, con Mattarella, contro il MasterPlan

Oggi, venerdì 15 marzo 2019, alle gioiose manifestazioni dei #FridaysForFuture, c’eravamo anche noi. Al netto di ingenuità e limiti intrinseci dell’iniziativa globale di oggi, l’immagine diventata virale di #Greta (con il sostegno del presidente #Mattarella), ha portato una ventata di ripensamento. Per le grandi opere inutili e pericolose, come il #MasterPlan del nuovo (inutile) secondo […]

Rispetto delle leggi Scelba e Mancino

Il presidente di Comitato Libertà Toscana, Mauro Vaiani, come semplice cittadino radicato a Prato, dove vive ancora la sua famiglia e dove svolge attività di volontariato, ha scritto al questore, al prefetto, al sindaco di quella città per chiedere il rispetto delle leggi Scelba e Mancino, contro l’ipotizzata manifestazione di Forza Nuova per il 23 […]